top of page

blog

Non vendiamo abbigliamento: condividiamo emozioni. Nel blog Flying Legends trovate storie e leggende dell'Aviazione, curiosità, avvenimenti oltre a novità e aggiornamenti sulla nostra produzione. Benvenuti a bordo!

Cerca

Il primo volo Roma-Cagliari

Il 21 aprile 1928 con il decollo dall’idroscalo di Roma Ostia di un Savoia Marchetti S.55 con destinazione Cagliari, la Società Aerea Mediterranea inaugura l’importante collegamento aereo diretto tra la terraferma e l’isola.

passeggeri ed equipaggio posano davanti ad un Savoia S.55 della Società Aerea Mediterranea
passeggeri ed equipaggio posano davanti ad un Savoia S.55 della Società Aerea Mediterranea

Per festeggiare il primo volo Roma-Cagliari viene organizzata una cerimonia ufficiale presso l’idroscalo di Ostia alla quale presenziano tutte le massime autorità civili e militari oltre al numeroso pubblico accorso per vedere il primo Savoia Marchetti S.55 destinato ad operare tra le due sponde del Tirreno con bene in evidenza ai lati degli scafi la scritta “Linea Aerea Ostia Cagliari”.


Per ricordare questa data importante nella storia dell'Aviazione italiana, noi di Flying Legends abbiamo realizzato una polo e una t-shirt dedicate agli S.55 della Società Aerea Mediterranea.




21 aprile 1928. Tutto è pronto per il decollo del volo inaugurale Ostia-Cagliari
21 aprile 1928. Tutto è pronto per il decollo del volo inaugurale Ostia-Cagliari

Preceduto dal decollo di un S.59 con a bordo Francesco De Pinedo, che accompagnerà per tutto il tragitto l’idrovolante, alle 12:15 l’S.55 marche I-ABEE pilotato dai comandanti Berardi e Salminci, decolla alla volta dell’idroscalo di Terranova Pausania (oggi Olbia), dove arriverà dopo circa un’ora e quaranta minuti di volo. Dopo una breve sosta con relativi festeggiamenti, l’idrovolante decolla alla volta di Cagliari, ammarando alle 16 nelle acque dell’idroscalo di Elmas accolto da una folla festante e dalle autorità cittadine e militari.

interno di un Savoia S.55 della Società Aerea Mediterranea
interno di un Savoia S.55 della Società Aerea Mediterranea

L'interesse ed il successo della linea, con frequenza dei viaggi che da bisettimanale dopo pochi mesi diviene trisettimanale ed entro l’anno giornaliera, è confermato dagli ottimi risultati del movimento passeggeri. Già nel primo volo di ritorno i posti dell’S.55 risultano tutti occupati, anzi vengono imbarcate più persone del consentito, e già nel corso del primo anno di attività sono oltre un migliaio i passeggeri trasportati, raddoppiati l’anno successivo.

l Savoia S.55 I-AABF destinato alla Società Aerea Mediterranea durante i collaudi sul lago Maggiore prima della consegna alla compagnia aerea
il Savoia S.55 I-AABF destinato alla Società Aerea Mediterranea durante i collaudi sul lago Maggiore prima della consegna alla compagnia aerea

Il biglietto del volo completo da Ostia a Cagliari costa 300 Lire, mentre il costo delle tratta Ostia-Terranova e Terranova-Cagliari sono rispettivamente di 180 e 130 Lire.

Nel 1929 lo scalo di Terranova viene soppresso inserendo la prosecuzione della linea due volte alla settimana per Tunisi. Dal 1936, con l’introduzione in servizio del trimotore Savoia Marchetti S.66 capace di venti posti, saranno oltre 6.000 i passeggeri ad effettuare la trasvolata del Tirreno, resa possibile in poco più di due ore di volo dagli idrovolanti SIAI, rispetto alle più di venti ore richieste dal traghetto, facendo risultare nel 1937 la tratta Ostia-Cagliari come la più trafficata  linea aerea italiana, con quasi 10.000 passeggeri trasportati.  

il Savoia S.55 I-AABF della Società Aerea Mediterranea operante sulla linea Roma-Cagliari
il Savoia S.55 I-AABF della Società Aerea Mediterranea operante sulla linea Roma-Cagliari



Kommentare


bottom of page